Concetto

Un corpo plasmato liberamente senza nessuna preoccupazione dei limiti della forma e del contesto. Nel progetto planimetrico, una chiara volontà di libertà della disposizione delle pareti e degli spazi per una nuova e diversa percezione spaziale.

La scelta di un materiale unico per la composizione dei prospetti esterni. La «PietraDorata» un’arenaria costituita da granuli fini di colore giallo dorato con striature e venature gialle e marroni in bande irregolari che caratterizzano il materiale. Una puntuale ricerca compositiva, quasi decorativa quale legame tra la tradizione costruttiva ed una nuova interpretazione degli spazi e delle forme.

Tutto questo è palazzo EOS due, un innovativo progetto frutto delle sinergie combinate di un team di professionisti specializzati e dalla loro più che decennale esperienza nel settore dell’edilizia abitativa di alto livello.

Arch. Aldo Cacchioli